Il gallerista Massimo Minini è il nuovo presidente di Brescia Musei

0
Il gallerista Massimo MInini
Il gallerista Massimo MInini

Massimo Minini è il nuovo presidente della Fondazione Brescia Musei. Una nomina senza grosse sorprese visto che il noto gallerista bresciano era da tempo tra i nomi più accreditati a sostituire Fausto Lechi. Nel consiglio direttivo sarà affiancato da Giorgio Grazioli, Chiara Rusconi e Marco Vitale (nominati dal sindaco), ma anche da Alberta Marniga per la Fondazione Asm, Giovanni Trerotola per Fondazione Cab e Bortolo Agliardi per la Camera di Commercio.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

1 COMMENT

  1. Alla faccia della legalità e della trasparenza, in un conflitto d’interesse che già è attivo nel solo assumere la carica, e in una situazione di predominanza e di visibilità per le loro gallerie. I mercanti sono entrati … e saranno come un cavallo di Troia per questa amministrazione che imploderà inevitabilmente su quanto altrettanto inevitabilmente sorgerà nella gestione dell’arte e delle mostre e del danaro pubblico che verrà usato, e questa nefasta decisione sarà la caduta politica per l’assessore Castelletti e il sindaco Del Bono alle prossime elezioni amministrative, giacché si è aperta una stagione di sospetti che difficilmente potranno essere evitati e li accompagneranno al voto. Perché Brescia ora ha il triste primato di unica città in Italia e unica città in Europa ad avere due galleristi nel direttivo di Musei pubblici.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome