Caso Pezzullo, il perito: “L’acido lo ha reso invalido all’80 per cento”

0

(e.b) William Pezzullo, il giovane di Travegliato sfigurato dopo che la sua ex compagna e un amico di lei gli hanno gettato addosso una secchiata di acido, rimarrà invalido all’80 per cento a causa della perdita dell’occhio sinistro, irrimediabilmente danneggiato dal liquido corrosivo. E’ quanto ha stabilito Giorgio Milanesi, il consulente del giudice civile che ha aprtecipato alla prima udienza del processo per stabilire l’entità del danno che i due responsabili – condannati a dieci anni – dovranno risarcire a William.

Il legale di Pezzullo ha prodotto inoltre le fatture delle spese mediche sostenute da William in questi due anni, così come il fallimento al quale il bar di Pezzullo (dove William lavorava insieme alla sorella) è andato incontro per coprire i costi delle cure in ospedale. Ora il giudice Gianluigi Cavalli si è riservato alcuni giorni per decidere sull’ammissione delle prove relative sia all’aggressione che al danno patrimoniale subito da Pezzullo e da tutta la sua famiglia.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Mi auguro che quell animale che lo ha ridotto così , e che dal carcere ancora lo sta offendendo , paghi la giusta pena perché di gente come lui non c'è bisogno ….. e' una bestia

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome