Tav: amianto in cantina, lavori bloccati al secondo giorno

0

Lavori iniziati di lunedì e bloccati il martedì. Stiamo parlando di via Toscana e dell’abbattimento delle palazzine necessario per fare spazio alla realizzazione della linea ferroviaria ad altà velocità.

Lunedì è stato buttato giù il primo edificio e fino a qui nessun problema. I problemi sono iniziati con l’abbattimento del secondo edificio e il ritrovamento nelle cantine di materiale pericoloso: amianto. L’Asl ha immediatamente effettuato un sopralluogo e per ora la demolizione si è fermata. Ora gli uomini si sono rimessi al lavoro procedendo con lo sbancamento delle macerie della prima palazzina, ma il futuro della seconda per ora resta in bilico.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome