SPOT: domani al via il Sostegno alla Produzione Off Teatrale

0

S.P.O.T. (Sostegno alla Produzione Off Teatrale) entra nel vivo con la messa in scena delle performance vincitrici del bando. Far East è un western urbano, una performance teatrale che intende raccontare il quartiere Sanpolino, situato all’estremo est della città di Brescia, affrontando i temi dell’industrializzazione, l’evoluzione urbanistica, il rapporto con lo straniero, la stasi, la suspence, tipici del genere western, che ben rappresentano la storia e la quotidianità di questo quartiere. Il nucleo artistico formato da “Centopercento Teatro”, compagnia “Elea”, compagnia “Il Servomuto”, che ha presentato il progetto, si è avvalso del tutoraggio di Francesca Pennini, direttrice artistica di CollettivO CineticO, Ferrara.

ContaminAzioni è una performance realizzata da professionisti e gente comune per trattare sulla scena alcuni argomenti “caldi” del territorio bresciano e in particolare del Comparto di via Milano: immigrazione, deindustrializzazione, inquinamento, PCB. Presentato dal nucleo artistico formato da “C&C”, Small Choices, Mauro Montalbetti e Maurizio Rinaldi, il progetto è stato seguito dal tutor Emanuele Valenti, regista di Punta Corsara, Napoli.

S.P.O.T. è sostenuto da Fondazione ASM, Fondazione Comunità Bresciana e Comune di Brescia, con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia.

Far East
mercoledì 16 – giovedì 17 luglio ore 21.15

Sanpolino (Metrobus, Via Fasser, Via Di Prata e zone limitrofe)
appuntamento alla stazione del Metrobus
Ingresso libero e gratuito, con capienza massima di 250 spettatori.
 
San Polino. Un western urbano. Un ambiente trasformato in una sospensione spazio-temporale fatta di luci e visual alla Sergio Leone. Uno spazio definito per interagire col pubblico. Un beat elettronico dilatato e psichedelico che richiama le chitarre del grande regista e cerca punti di vista differenti per trasformare spazi desolati in spazi vissuti, così da dar loro altri significati mostrandoci come un luogo possa essere ripensato e non per forza abbandonato a se stesso. Un set cinematografico dove diverse azioni convergono organicamente in un’unica “unità narrativa”: il duello (apice del conflitto tra ciò che “avrebbe dovuto essere” e ciò che invece è stato ed è ancora). gli indiani, lo sceriffo la bella, il saloon.

ContaminAzioni
lunedì 21 – martedì 22 luglio ore 21.15

Parco Venturini (viale Italia, via Somalia, via Eritrea)
appuntamento in viale Italia 14
Ingresso libero e gratuito, con capienza massima di 250 spettatori.
 
“Signore e Signori, Ladies and Gentlemen, meine Damen und Herren, se pensate di avere vissuto tutto non siete ancora stati a Eden Park… Il paradiso del tutto e del nulla, una nuvola di fumo buono che vi conquisterà.”
L’idea? L’inaugurazione di un nuovo polo urbano, riproposta in modo originale e azzardato. Una vera e propria festa a cui assistere liberamente, un luna-park, un’Expo del contaminato, per sottolineare problematiche, vantaggi e svantaggi di una realtà altamente influenzata da cultura, arte, immigrazione e inquinamento. Una fiera dove mutazioni naturali, climatiche, umane e umorali sono riproposte attraverso una partitura coreografica in un turbinio di immagini sceniche.
Una bolgia in cui è possibile solo abbandonarsi e accettare di essere contaminati.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome