Minacce e resistenza agli agenti: fermato senegalese in un bar della stazione

0

Molesto e molto agitato disturbava i clienti del bar "Cafè ristretto" in Viale Stazione a Brescia: per questo è stato indagato in stato di libertà . B. nato in Senegal nel 1979. Gli agenti sono intervenuti sul posto e hanno faticato a calmare l’uomo che ha iniziato a minacciarli e ad opporre resistenza. L’uomo inoltre è stato trovato in possesso di un taglierino e hashish.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Grazie Del Bono , Fenaroli, aprite le porte a tutti senza controlli Ci sgozzeranno tutti .Speriamo incomincino da voi

  2. Domanda forse banale. Questo signore è ora indagato in stato di libertà? Quindi secondo il giudice non c’è pericolo di reiterazione del reato o il pericolo di fuga? Se stasera torno in stazione e mi accoltella/rapina posso fare causa a questo giudice? Il medico se sbaglia paga i danni ai pazienti…

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome