Scontro tornado, Beccalossi (FdI): cordoglio e commozione

0

"Cordoglio e commozione per la tragica perdita di quattro piloti della nostra Aeronautica scomparsi per il fatale incidente di ieri. Alle famiglie dei quattro militari e a tutto lo stormo dei ‘Diavoli rossi’ di stanza a Ghedi (Bs), a partire dal loro comandante, colonnello Andrea Di Pietro, va il mio personale pensiero e idealmente quello di tutti i lombardi".

Lo afferma l’assessore regionale al Territorio e Urbanistica Viviana Beccalossi, commentando la notizia della scomparsa dei quattro militari italiani, avvenuta ieri per un incidente durante un volo di addestramento.

"Avevo avuto -continua Viviana Beccalossi- occasione di conoscere personalmente il capitano pilota Mariangela Valentini, quando nel 2007 in qualità di vice presidente della Regione Lombardia ebbi l’onore di premiarla, giovanissima".

In occasione della consegna a Brescia del "Premio Coraggio" istituito dall’Ande (Associazione Donne Elettrici), al capitano Valentini fu consegnato un attestato "per la sua scelta di vita indice di forza d’animo, capacità tecnica e coraggio, ma soprattutto simbolo dei valori di sacrificio, onore e dedizione al Paese".

"Paese che -conclude Viviana Beccalossi- Mariangela Valentini allora mi disse preferire chiamare Patria. Una frase che mi restò impressa e che oggi racchiude lo spirito e la forza di una donna che aveva scelto un mestiere difficile e di solito riservato agli uomini. Un mestiere, appunto, dedito alla Patria. Al suo coraggio e a quello dei suoi colleghi vanno oggi i nostri pensieri".

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome