Il termoutilizzatore brucia i rifiuti speciali del Sud d’Italia: la conferma

10

Se prima c’erano ancora dubbi, oggi Arpa ha dato la conferma: a Brescia oggi si bruciano decine di migliaia di tonnellate di rifiuti “speciali” del Sud Italia. Niente di illegale, s’intende, visto che per i rifiuti speciali non esiste l’obbligo della regionalità, vale a dire i rifiuti possono arrivare da qualsiasi altra regione e la terza linea del termoutilizzatore ne può importare fino a 260 mila tonnellate l’anno.

Ciò che sembra preoccupare i cittadini, e in particolare i gruppi di ambientalisti è la provenienza di questi rifiuti e la loro natura. Domanade che finalmente, con la rinascinata dell’Osservatorio dei Rifiuti troveranno risposte esaurienti. La prima riunione dell’Osservatorio si è tenuta ieri in Loggia e già da fine anno dovrebbero arrivare le prime risposte.
L’Osservatorio renderà noti non solo i risultati delle analisi sulle emissioni, ma anche i report dei controlli della stessa Arpa, e darà una spiegazione sulle “anomalie” accadute nell’agosto 2012 e dell’aprile scorso, quando il caminò sbuffò fumo nero. Parola del presidente, e assessore all’aAmbiente del Comune, Gigi Fondra.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

10 Commenti

  1. Ma io mi chiedo, dato che bruciando i rifiuti generi calore ed elettricità, perché visto che bruciamo i rifiuti degli altri noi non paghiamo meno riscaldamento ed energia ? O non farcelo pagare del tutto ?

  2. ahahahahahahah…
    M a che bello…bruciamo tutti i rifiuti d’Italia qui a Brescia…e poi si lamentano e ci dicano che siamo la città più inquinata d’Europa per colpa delle autovetture e dei camini che vanno a legna!!!
    Che vergogna!!!

  3. Condivido SIMON73!
    Hai ragione…Pi bruciamo e più guadagno…MA PER CHI? CHE VANTAGGI ABBIAMO NOI?

    …NESSUNO.. . solo Smog ulteriore alla faccia dei cittadini!!!
    VERGOG NATEVI!!!

  4. si si ce lo pagano il disturbo!!! dandoci la multa se non hai i soldi per comperarti un auto euro 5 e sei costretto a girare con una euro1!!!! intanto loro riempiono le casse con le multe e inquinano a manetta!!!! che vergogna stiamo cadendo sempre più in basso!!

  5. PAZZESCO ….. chissà perchè NOI DI SAN POLO abbiamo il più alto indice di TUMORI : ALFA ACCIAI + INCENERITORE A2A + TANGENZIALE + AUTOSTRADA ……. le nostre case oggi valgono fino a – 80% rispetto a 10 anni fa !!!

  6. Privatizzare, razionalizzare, (termo)valorizzare.. . quante belle parole! E’ il capitalismo, ragazzi, ci siamo dentro e lo respiriamo a pieni polmoni. Compriamo qualche azione di A2A, se abbiamo fortuna e il titolo guadagna, avremo di che pagare le cure per il cancro per noi e per i nostri figli. Buona fortuna a tutti.

  7. I bresciani ringraziano per la furbissima svendita di ASM alla finanza speculatrice PD, PDL e scodinzolanti di complemento (lega). Le cliniche bresciane ringraziano !!!! Votateli….votateli …cari e furbi concittadini .

  8. Che fregata…fai i debiti per comperarti l’auto euro cinque per non inquinare…..fai i debiti per comperare il camino a pellets perchè dicono che con la legna inquini e poi questi bruciano di tutto…tra poco invece di arrivare i bimbi da Chernobyl i bimbi Bresciani andranno in Sicilia per ripulirsi i Polmoni….povera "Leonessa d’Italia" !

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome