Malore durante un’escursione, muore infermiere di Provaglio

0

Alcuni anni fa aveva avuto problemi di cuore, ma poi si era ripreso alla grande, e aveva potuto riprendere le escursioni in montagna, la sua grande passione. Proprio durante l’uscita di ieri però il problema è riemerso, non lasciandogli scampo. E’ morto in quota, a 2.100 metri, Mauro Spada, 52enne residente a Provaglio d’Iseo.

Sposato, padre di tre figli, infermiere presso l’Aslo di Iseo, Mauro ieri mattina assieme ad alcuni amici stava affrontando una salita a Castione della Presolana, nella bergamasca. Intorno alle 10, lungo un sentiero non troppo ripido, l’infermiere ha accusato il malore che l’ha fatto accasciare a terra privo di sensi. I compagni di salita, intuendo la gravità della situazione, hanno immediatamente provato a praticare un massaggio cardiaco, nell’attesa dei soccorsi arrivati poco dopo a bordo dell’eliambulanza decollata da Bergamo. Purtroppo per l’infermiere non c’era più nulla da fare: i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

A sera la salma è potuta giungere nell’abitazione di Provaglio, a disposizione per l’ultimo saluto da parte dei figli e della moglie.
(a.c.)

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome