Nigoline, troppi furti in casa. I cittadini partono con i controlli

0

Non chiamatele ronde. Ma poco ci manca. I cittadini di Nigoline, frazione di Corte Franca (circa 7mila abitanti), hanno infatti deciso di organizzarsi per controllare il territorio e prevenire i che – a quanto pare – sono diventati particolarmente frequenti nella zona. Una decisione che fa discutere, come quella presa dal sindaco Giuseppe Foresti di disarmare gli agenti della Polizia locale. Due agenti, infatti, hanno chiesto il trasferimento, dimezzando di fatto l’organico della Locale.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Se commentiamo veniamo tacciati di razzismo… Il problema è che di lavoro non esiste più , quello che c'è viene dato agli stranieri perché vengono sottopagati e in nero!!! Risultato … Anch'io gli italiani sono costretti ad andare a rubare. Grazie governo ladro!!!!

  2. chi ruba nelle case il 99 x100 sono romeni o albanesi xrchè nn gli facciamo scontare le pene al loro paese che gli passa la voglia a ste stronzi,e poi basta disarmare la gente bisogna premiare chi disinfesta il territorio

  3. Le persone lo fanno quasi sempre per motivi stupidi …non hanno un bel niente da fare quindi cosa fanno ?rubano che gente che c'è in giro…soprattutto albanesi(…)sono persone fannullone👿

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome