Omicidio Castenedolo, la fuga del marito della vittima ha le ore contate

0

E’ morta dopo essere stata colpita più volte alla testa con un oggetto ancora da identificare e presumibilmente sottratto dalla casa dove è avvenuto l’omicidio. La vittima è Angela Mura, 54enne di origini sarde ma trasferitasi a Castenedolo con la famiglia da qualche tempo. A lanciare l’allarme è stato il figlio 15enne che, a quanto si apprende, si sarebbe svegliato alle 13 e avrebbe trovato la madre in un lago di sangue. Quel giorno non sarebbe andato a scuola perché i genitori avevano un appuntamento con l’avvocato per discutere un’eventuale separazione.

Irrintracciabile il marito della vittima, Alessandro Musini, 50 anni, operaio, da tre mesi assunto in un’azienda dove però lunedì, giorno dell’omicidio, non si è presentato. Descritto dai vicini come una persona pacata e riservata, l’uomo è in fuga a bordo della sua Opel Astra grigia. Una fuga destinata a finire presto visto che gli inquirenti si sono messi sulle sue tracce, stanno seguendo il cellulare e stanno impiegando anche un elicottero per individuarlo e fermarlo. E’ ormai questione di ore.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome