Volley, Millennium Brescia vince il derby e guadagna il terzo posto in classifica

0

Dopo il tie-break perso in casa contro Montale, Millenium torna alla vittoria, sempre al quinto set, ma lo fa sul difficile campo di Monticelli Brusati. A 3 gare dalla fine le bianco-nere ritrovano la zona play-off: grazie ai 2 punti incamerati superano Cerea di misura e vanno a pari punti con San Lazzaro, ma una vittoria in più nel computo totale premia le lombarde con il terzo posto.

Coach Nibbio schiera la formazione titolare: Baldi opposto, Zamora e De Stefani in banda, Raccagni e Dall’acqua al centro, Galtarossa alzatrice e Perroni libero. Millenium parte in quarta e non lascia spazio alle padrone di casa e passa al primo tempo tecnico 3-8. De Stefani picchia forte e Zamora non è da meno, Millenium tiene a distanza le avversarie (7-14); il punto del 9-16 lo mette a segno il libero Perroni con un bagher astuto, ma contestualmente Zamora deve prendersi un po’ di riposo in panchina per un leggero colpo al piede e viene rilevata da Biava. Monticelli non si da per vinta e prova a dare il tutto per tutto rosicchiando punti, ma un muro di Dall’acqua spegne le speranze de La Sportiva 21-25.

Rientra Zamora ma situazione si capovolge nel secondo set, quando sono le franciacortine a prendere il largo 8-4. Dentro Biava per una Baldi in “giornata no”. Le cittadine si rifanno sotto 12-9 e poi 14-12 con qualche azione coraggiosa, ma poi un fallo di formazione a proprio sfavore lascia presagire un calo mentale nelle ospiti, che diventano molto fallose e incapaci di reagire fino al 25-18.

L’altalena del gioco continua: nel terzo parziale Millenium ritorna in pista con una partenza a cannone 4-8. Raccagni, ben imbeccata da Galtarossa, è incontenibile e allunga 4-12 e poi ancora 6-14. Ora c’è solo Millenium, che dilaga e amministra sul 9-18. De Stefani si fa perdonare gli errori in battuta con un bel colpo in attacco, ma Monticelli non vuole sfigurare sul suo campo e prova l’arrembaggio, riuscendo anche ad annullare alcune palle-set, ma il divario è incolmabile e Millenium si porta 1-2 grazie al 19-25 di questo set.

Si torna in campo con la voglia delle bianco-nere di chiudere il match, ma è La Sportiva a partire più determinata 8-5 e 9-6. Le cittadine restano agganciate e impattano a quota 10, ma la luce del gioco si spegne e vanno sotto 16-12. Un paio di buoni attacchi al centro con Raccagni e Dall’acqua non bastano a compensare troppi errori in battuta e le sbavature in ricezione (19-15). L’errore di Zamora dalla seconda linea vale il 21-25.

Per muovere la classifica è importante che Millenium vinca il quinto set, e nonostante si apra con l’errore dai 9 metri di Galtarossa, le cittadine prendono il sopravvento 3-6. Biava trova il lungolinea per allungare ancora, Zamora e De Stefani bucano il muro per il 5-11. Millenium chiude 7-15 e fa suo anche questo derby.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome