Chiamano il 112 per un ferito a Brione di Gussago ma gli operatori mandano i soccorsi in Trentino

7

A due settimane dall’introduzione del numero unico Nue 112 è successo un fraintendimento tra Brione di Gussago e Brione di Trento che ha causato non pochi problemi alle operazioni di soccorso di un 70enne rimasto schiacciato dal trattorino che stava guidando a Brione, quello bresciano.

La telefonata al 112, presa dalla centrale del Nue 112 di Brescia, alla caserma Gioto, ha generato l’equivoco. I responsabili infatti hanno passato l’emergenza al 118 di trento che ha spedito sul posto un’ambulanza. Peccato che il ferito si trovasse da tutt’altra parte, in tutt’altra provincia e l’arrivo dei soccorsi a Brione di Gussago ha tardato la messa in sicurezza del ferito.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

7 Commenti

  1. Speriamo di non averne bisogno !!!!! Ma si può ???? È' una situazione pazzescamente inammissibile !!!!!! Ma fate qualcosa!!!! Non ci posso credere !!!!! Vergogna !!!!!

  2. Chi di dovere NN teme alcunché, sa che canali seguire x essere soccorso. E noi paghiamo le tasse x pagare lo stipendio anche a quell'individuo che ha risposto al telefono. L'hanno licenziato ? Ma no, è molto più semplice seppellire chi nn verrà soccorso in tempo !

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome