Poliambulanza: a settembre chiusura definitiva del Sant’Orsola e cento posti in meno in via Bissolati

0
Un taglio netto col passato e una sforbiciata pesante nell’attuale, il tutto in nome dell’efficienza. La presentazione del bilancio sociale 2014 di Fondazione Poliambulanza è stata occasione per definire il futuro prossimo dell’ospedale di via Bissolati. 
Alla presenza dell’assessore alla Sanità regionale, Mario Mantovani, il direttore generale Alessandro Signorini ha evidenziato i “valori” portati dalla Fondazione alla città. Valore etico innanzitutto, per un’assistenza che va oltre la logica non profit; valore medico, con gli indiscussi risultati di eccellenza soprattutto nei reparti di cardiologia, cardiochirurgia, ortopedia, traumatologia e oncologia; valore sociale, con 1.800 posti di lavoro creati; valore economico, con ben 168,2 milioni di euro generati, e infibe valore culturale e formativo con la ricerca, l’aggiornamento e l’informazione diffusa anche grazie alla nuova libreria inaugurata proprio ieri alla presenza di Roberto Vecchioni. 
L’occasione è servita anche per delineare lo sviluppo della Fondazione in città, con l’annunciata chiusura dell’ex ospedale di via Vittorio Emanuele entro settembre e la riduzione di cento posti letto, per arrivare ai 600 complessivi, in via Bissolati.
(red.)
close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome