Manifestazione per la famiglia tradizionale a Roma: sessanta i pullman da Brescia

0

Sarà un gruppo davvero nutrito quello che sta per partire da Brescia per partecipare alla manifestazione contro la "ideologia gender" ("Difendiamo i nostri figli") che si terrà a Roma sabato 20 giugno. Il Corsera parla di sessanta pullman organizzati e già riempiti e quindi di centinaia di bresciani. In prima fila in questa "battaglia" contro le unioni di coppie anche dello stesso sesso, il primario della Poliambulanza di Brescia, Massimo Gandolfini.

"C’è un’invasione nascosta dell’ideologia Gender attraverso molteplici progetti di educazione alla sessualità che, con il pretesto del contrasto al bullismo e alla discriminazione, veicolano, spesso tenendo all’oscuro madri e padri, teorie frutto di uno sbaglio della mente umana", dichiara il neurochirurugo in un comunicato. Al suo fianco contro le teoria Gender l’avvocato Gianfranco Amato, presidente dei Giuristi per la Vita e promotore della manifestazione, che, come ricorda il quotidiano, il 18 giugno a Flero ha presentato a Flero il libro «Gender, (d)istruzione».

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome