Calcio, i possibili acquirenti del Parma rinunciano. Brescia più vicino alla serie B

0

Adesso il destino di Parma e Brescia è solo questione di ore. Anche se dalle ultime indiscrezioni apparse su La Repubblica sembrerebbe che i giochi siano già decisi. Scade alle 14 infatti l’ultimatum del giudice per far sì che i soggetti interessati all’acquisizione del Parma calcio presentino le proprie offerte private. Qualche ora più tardi, a mezzanotte, scatta invece la scadenza per il termine dell’esercizio provvisorio.

Nella gara per l’acquisizione del club ducale però i due contendente hanno abbandonato la “battaglia”. A quanto riporta il quodiano nazionale entrambe le cordate che si erano sedute al tavolo della contrattazione – la Magico Parma spa guidata da Giuseppe Corrado e la Nuovo Parma srl di MikePiazza – si sono chiamate fuori dai giochi, rinunciato all’affare considerato troppo rischioso a causa dei debiti della società e del rischio di contenziosi con i creditori in futuro.

Se nessun’altro si farà avanti il Parma verrà estromesso definitivamente dai giochi, cosa che aprirebbe una possibilità concreta per il Brescia di essere ripescato e poter giocare nel campionato di serie B.In via Bazoli si incrociano le dita con gli occhi punbtati all’orologio.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome