Paura e delirio Desenzano, 48enne ubriaca e drogata aggredisce baristi e agenti

0

Ha dato in escandescenza senza una ragione. Anzi le ragioni sono molteplici e si chiamano alcool e droga, in quantità tali da far perdere il senno ad una donna di 48 anni che ieri pomeriggio ha minacciato e aggredito la tito9lare di un bar di Desenzano e i suoi collaboratori.

Quando si è accorta che la situazione stava degenerando, una delle bariste ha preso il telefono per chiamare la Polizia ma la 48enne è riuscita a bloccarla strappando il filo del telefono. A quel punto ha cambiato bar, ma non ha cambiato atteggiamento.

Presi di mira alcuni clienti ha infastidito non poco chi tentava di rilassarsi sorseggiando un caffè o una bibita, ma la Polizia, intervenuta sul posto, l’ha bloccata prima che continuasse il suo “sballato” show. Ci sono voluti due agenti per fermare la sua ira. Per uno di questi sono servite anche alcune cure mediche con un referto di 7 giorni. Per la donna sono scattate, invece, le manette ai polsi e la successiva condanna a sei mesi di reclusione da scontare nel carcere di Verziano. Non è la prima volta che la donna finisce in carcere per lo stesso motivo.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome