Garda, controlli nella notte: otto patenti ritirate per ebbrezza

0

Otto patenti ritirate per stato di ebbrezza: questo il bilancio dei controlli della stradale nel Basso Garda, in particolare nella zona dove ci sono le discoteche più celebri. Cinque le pattuglie impegnate che hanno controllato 296 veicoli e identificato 330 persone. Delle otto patenti, due hanno rischiato di essere sospese per due anni visto che i guidatori avevano tasso alcolemico superiore all’1.50 grammi per litro. Un veicolo è stato sequestrato. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. figli dei soliti genitori che non impartiscono alcuna educazione e rispetto degli altri.studiassero un pò di più magari…….piuttos to che fare i soliti idioti del sabato sera.sballo è anche essere meno ignoranti

  2. Bisognava educare i genitori. Ma, all’epoca, andava di moda lasciare fare e, se andavi contro corrente, eri un dispotico (magari fascista) retrogrado perchè il progressismo era lasciare fare, fare i genitori amici. Così, i figli diventati genitori non hanno acquisito alcuna educazione e il niente di quelle politiche lo trasmettono ai loro figli.

  3. bello e pieno di ipocriti.
    scommetto un rene che quasi tutti quelli che hanno replicato indignati, almeno una volta han guidato con tasso alcolemico superiore allo 0,5 o hanno i figli che ve la fanno abitualmente sotto al naso.

  4. Tolleranza del tasso alcolemico : ZERO. Multa uguale per tutti : 10.000 ( diecimila ) Euro. Confisca del veicolo. Patente sospesa per 5 anni. Che ne dite ?

  5. Ma tu pensi che con le multe e le sospensioni risolvi il problema? Ci vogliono sì, ma serve prima di tutto l’educazione che oggi manca a partire dalla famiglia che è assente.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome