Cerca di sedare una lite tra marito e moglie, accoltellata baby sitter 19enne

7

sfiorata, ieri, a Capriolo, dove una babysitter 19enne ha rischiato di morire accoltellata mentre cercava di sedare una violenta lite tra marito e moglie. A richiamare l’attenzione della giovane, intorno all’ora di pranzo, sono state le grida della coppia (un 35enne e una 29enne, entrambi rumeni), che stava discutendo animatamente nella stanza accanto.

La scena che le si è presentata davanti agli occhi, sul balcone, era di sicuro effetto: l’uomo teneva il bambino in braccio e minacciava la donna di gettarla già brandendo un coltello. La 19enne, anch’essa rumena, non ci ha pensato due volte e si è lanciata sull’uomo nel tentativo di farlo desistere, ma è stata accoltellata. Per fortuna non ha riportato ferite gravi.

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

7 Commenti

  1. cosa c’entra il razzismo? La faccenda non è chiara. Se invece ci fosse del torbido triangolare? le indagini chiariranno. Meglio non sbausciare prima.

  2. Aldilà del discorso sulla nazionalità che è sempre irritante , quale parte di ” La 19enne, anch’essa rumena” non ti é chiara?

  3. ma smettila con sta storia dei maschi, esiste un detto popolare … Dio li fà e poi li accoppia che è certamente meglio che sparare nel mucchio come fai sempre tu !
    acida come l’aceto , ma sei single ?

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome