Uccidono un cervo di 150 chili: denuncia penale e maxi multa per quattro bracconieri

0

Hanno organizzato una battuta di caccia con tanto di cani segugi al seguito per abbattere un cervo, ora però rischiano una condanna penale una multa da duemila euro. I protagonisti sono quattro cacciatori, saliti in località Levras, sopra Bagolino, alla ricerca di un cervo da uccidere. E ci sono riusciti.

La gioia per la cattura del cervo però è durata poco, il tempo di essere fermati dal Nucleo Ittico-venatoria della Provinciale che, oltre ad aver sequestrato l’animale, un maschio di 150 chili, ha denunciato i quattro.

L’animale sarà conservato in una cella frigorifera a Vestone e, con il permesso del magistrato, potrà essere venduto a qualche ristoratore. Per i cacciatori, invece, iniziano i guai.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. …. mi viene un’idea per dove infilare le corna del cervo….( ma non posso scriverla sennò scatta – giustamente – la censura )

  2. queste persone dovrebbero pagare non 2.000 € ma 20.000 e poi il porto d’armi se lo sognano non solo loro ma anche i figli dei figli ma questo non può succedere perché la provincia e le regioni perderebbero gli interessi .

  3. ma chissenefrega di un cervo! facciamo ridere! come quelli che difendono i cinghiali che stanno facendo danni MOSTRUOSI in giro per l’italia. tutti che strillano si indignano poi gli uccellini col beccuccio piccolo li mangiate eh! ipocriti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome