Dopo 15 anni i figli ritrattano l’accusa di abusi, i giudici: il padre resti in carcere

0

I casi sono soltanto due: o i figli dicevano la verità e il padre si trova giustamente in carcere oppure mentivano e quindi il padre sta scontando la pena da innocente con la peggiore delle infamie. E’ questa la complicata situazione in cui si trova Franco D.S, 46enne condannato per abusi sessuali sui figli allora minorenni.

Dopo 15 anni i due figli hanno ritrattato, accusando di fatto la madre di aver fatto pressioni su di loro affinché dichiarassero il falso, ma questo non è bastato alla revisione del processo e alla sospensione della pena. La Corte d’appello di Roma, infatti, ha respinto la richiesta di un nuovo processo. Restano da capire le motivazioni.

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. I GIUDICI NON POSSONO NEGARE LA REVISIONE DI FRONTE A UN CASO COSì. MICA VA PER FORZA ASSOLTO, MA DI FRONTE A CERTE COSE UN CONTROLLO E’ QUASI DOVUTO!!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome