Rubano l’identità all’assessore Beccalossi per giocare d’azzardo

0

Ha sporto ai carabinieri di Brescia l’assessore lombardo al Territorio e Urbanistica Viviana Beccalossi. "Qualcuno – scrive in una nota -utilizzando il mio nome e il mio codice fiscale, ha tentato di aprire in modo fraudolento un profilo per poter scommettere on-line".

L’assessore lo ha scoperto quando in ufficio è arrivata una lettera dell’operatore di gioco online Bet365 per chiedere una verifica sull’apertura del conto a suo nome. Beccalossi spera si tratti di uno scherzo, aggiungendo che "se invece l’autore di questo gesto ha pensato di infangare in qualche modo la mia reputazione, visto il mio impegno contro la ludopatia, il gesto sarebbe sicuramente più grave".

 

“I gestori del sito in questione –conclude Viviana Beccalossi – mi hanno già assicurato di avere bloccato le procedure per l’utilizzo del profilo. Ho ritenuto rivolgermi ai Carabinieri per dare un segnale forte contro chi compie atti illegali e mi auguro che chiunque vittima di casi simili faccia lo stesso”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Caro sinistroide pseudo intellettuale radicalchic, ti ricordo che su sto e sta l’accento non va. Regola che si insegna alle elementari di una volta. Di sicuro nella scuola di Gentile, non a quella dei comunisti venuti dopo. E i risultati si vedono…

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome