Scomparso a Natale, cani molecolari alla ricerca del 63enne di San Felice

0

Sono riprese questa mattina all’alba le ricerche dell’uomo di 63 anni di San Felice del Benaco, disperso dal giorno di Natale. Il Centro coordinamento ricerche (CCR) è stato allestito in località San Michele, nel territorio del Comune di Gardone Riviera, dove è stata ritrovata l’auto. Nella giornata di oggi, il gruppo di ricerca interforze, coordinato dalla V Delegazione Bresciana del CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), si avvarrà dell’importante contributo fornito dall’unità cinofila molecolare dei Carabinieri, in arrivo da ; i di questa razza, denominata Bloodhound, sono in grado di percepire e memorizzare le molecole appartenenti a una persona e di riconoscerle come traccia anche a distanza di diversi giorni.

La presenza dell’unità molecolare potrebbe quindi dare nuove importanti indicazioni sui tracciati da seguire per il ritrovamento dell’uomo. Nelle giornate di domenica 27 e lunedì 28 dicembre 2015, i tecnici della di Valle Sabbia avevano battuto la zona situata fra il Passo dello Spino e il Monte Pizzocolo.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome