Furto con scasso all’oratorio di San Zeno: è il secondo in un mese

0

Un mese fa il primo furto, ieri notte il secondo. L’oratorio di San Zeno è stato preso di mira per l’ennesima volta dai ladri che ieri notte sono entrati a volto coperto facendo razzia di caramelle, dolcetti e e del denaro contenuto nella casa e nel distributore di merendine.

Secondo la prima ricostruzione i ladri sarebbero entrati nella struttura scavalcando la rete che divide la strada dall’oratorio, probabilmente utilizzando i cassonetti dell’immondizia. A quel punto hanno girato le telecamere di sorveglianza così da non essere ripresi mentre, con piccone e roncola (rubati poco prima da una cascina di San Zeno) hanno scassinato la porta del bar. Il bottino però è stato magro. I volontari hanno già sistemato la porta del bar e ora si metteranno al per sistemare anche il resto.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Se cominciassero a praticarlo gli stessi preti, allora ti accorgeresti che tanti ammanchi non esisterebbero all’interno delle parrocchie. Mah, già, questi sono furti legalizzati…

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome