Ristrutturazione Spedali Civili: via al finanziamento di oltre 44 milioni

    4

    E’ stato approvato il finanziamento a Infrastrutture Lombarde, in qualità di Stazione Appaltante, per la "Ristrutturazionedel  Presidio Ospedaliero Spedali Civili di Brescia- A.O. Spedali Civili di Brescia". Dopo l’istruttoria della Regione Lombardia e del Ministero della Salute, è la società è stata infatti ammessa ad un finanziamento pubblico per un importo pari a 44.840.164 Euro di cui  42.379.129 a carico dello Stato e 2.461.000 di Regione Lombardia.

    Gli interventi previsti per la Ristrutturazione del Presidio Ospedaliero "SpedaliCivili" di Brescia sono:  la realizzazione di una nuova struttura poliambulatoriale, il cosiddetto "Palasanità"; la ristrutturazione del Padiglione B e la ristrutturazione del Centro Alte Energie – C.A.E.

     Il "Palasanità" si configura come un centro di attività ambulatoriali a medio/bassa complessità clinico diagnostica con aree distinte e separate per i servizi pediatrici e per adulti. L’obiettivo è quello di riorganizzare e razionalizzare le attività ambulatoriali del Presidio.

    Gli interventi sul Pad.B, limitati all’ala  Nord, ala Sud e alla cosiddetta Appendice, sono di ristrutturazione ed adeguamento e miglioramento strutturale,impiantistico ed organizzativo in modo da soddisfare i requisiti minimi richiesti per strutture sanitarie analoghe.

    Gli interventi previsti per il C.A.E. permetteranno un miglioramento dell’accoglienza dei pazienti mediante la creazione di due nuove aree di attesa separate e la creazione di un nuovo e più ampio nucleo di servizi igienici.

    Guido Bonomelli, vicedirettore generale di "Infrastrutture Lombarde", evidenzia che questo è il primo intervento sopra i 10 mln di euro che ha avuto la conferma del finanziamento nell’ ambito del cosiddetto "VI Stralcio Sanità"e che la "rapidità con cui si è conclusa questa fase è merito dei tecnici di "Infrastrutture Lombarde" e della magnifica collaborazione con tutta la struttura manageriale e sanitaria di Spedali Civili di Brescia capitanata dal Direttore Generale Ezio Belleri, dalla ottima collaborazione con il  Direttore Generale Welfare di Regione Lombardia, Bergamaschi, e con tutti gli enti coinvolti : segnatamente, Brescia, Comune di Brescia, del fuoco, Brescia Infrastrutture e Soprintendenza" .

    close
    La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Comments

    comments

    4 Commenti

    1. Tanto le tasse né più né meno le paghiamo quindi almeno i soldi vengono usati per qualcosa di utile…molto contento! Avanti così!

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome