Ddl Cirinná, la Lega organizza presidio davanti al Tribunale dei minori

0

"Ci troviamo qui oggi per dire che siamo contrari al ddl Cirinná e che sosteniamo convintamente le ragioni del Family day". Queste le parole di Simona Bordonali,assessore alla , Protezione civile e Immigrazione della Regione ,intervenuta durante il presidio organizzato dalla Nord di di fronte al tribunale dei minori della città.

 

All’incontro erano presenti anche l’onorevole , il segretario cittadino della Lega Nord Matteo Rinaldi e il consigliere comunale Massimo Tacconi.

"Dispiace notare come invece la lista civica del sindaco Emilio Del Bono fosse in piazza settimana scorsa per manifestare in favore delle adozioni omosessuali e dell’equiparazione tra matrimonio e unioni civili. La giunta comunale di Brescia si è schierata apertamente in favore del ddl Cirinná, mentre noi siamo al fianco del presidente Roberto Maroni, il quale ha deciso di portare al Family day di Roma il gonfalone della Regione Lombardia" hanno aggiunto gli esponenti leghisti.

"Siamo contrari alle pericolose aperture di questo disegno di legge nei confronti di utero in affitto, di adozioni da parte di coppie omosessuali e di una equiparazione tra unioni civili e matrimonio" hanno concluso. "I diritti degli adulti sono già tutelati dalle normative vigenti e non possiamo permettere che in nome di una battaglia puramente ideologica venga intaccato il diritto fondamentale di un bambino ad avere una mamma e un papà".

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. “NON POSSIAMO PERMETTERE CHE I BAMBINI NON ABBIANO UNA MAMMA E UN PAPA'” LO DICIAMO NOI CHE ABBIAMO UNA BELLA FAMIGLIA, ANZI, L’AMIAMO TALMENTE CHE DI FAMIGLIE NE ABBIAMO ADDIRITTURA DUE. ABBIAMO ANCHE ALMENO UN’AMANTE E, A TEMPO PERSO CE NE ANDIAMO ANCHE A TROVARE QUALCHE ESCORT, MA SI, PERCHE’NO, ANCHE QUALCHE TRANS. VIVA LA FAMIGLIA !

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome