Il grande abbraccio dei bresciani a Gino Corioni. A Ospitaletto l’ultimo saluto al presidente

0

Brescia e il Brescia stretti intorno al loro presidente, o più semplicemente Gino. Non lo era più da diversi mesi, ma lo è stato per 22 anni e probabilmente lo sarà per sempre. L’ultimo saluto a Corioni è avvenuto oggi alle 15.30 nella chiesa di Ospitaletto, gremita all’inverosimile, sagrato compreso.

Sul feretro una maglia di Brescia, con il numero 1 e il suo nome sulle spalle. Alla celebrazione – oltre ai famigliari – erano presenti esponenti del mondo politico e sportivo bresciano, ma anche tanta gente comune.

Sentita l’omelia di don Claudio Paganini, che ha ricordato come ognuno dei presenti avesse un ricordo significativo che lo legava al pres, uomo legato alla famiglia e al lavoro, con la straordinaria passione per il calcio, ovviamente di tinte biancazzurre.

Sull’altare anche l’ultimo capitano dell’era Corioni, Marco Zambelli, che ha letto la prima lettura.

Domani sera Corioni sarà ricordato con un minuto di silenzio prima della sfida con il Crotone. Il Brescia giocherà con il lutto al braccio.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Se penso a tutti quei beceri ignoranti che l’hanno contestato a oltranza per anni mi viene da sorridere. Ridicoli! Grazie pres!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome