Selfie pericolosi oltre i binari sul Lago d’Iseo. L’area viene transennata dalla polizia

0

La selfie mania spesso spinge ad andare oltre il buonsenso. È accaduto a Pilzone, sul lago d’Iseo, in prossimità della ferrovia sebina, dove negli ultimi giorni residenti, passanti e turisti hanno ceduto alla tentazione dell’autoscatto incuranti del pericolo, tanto da scavalcare il muretto di protezione e attraversare i binari per immortalare il ponte "The Floating Piers" dell’artista Christo, che sta prendendo forma in queste settimane.

Risultato? Treni costretti a rallentare e, in alcuni casi, addirittura a fermarsi. La polizia è dovuta intervenire transennando l’area.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Questa foto-mania sta facendo diventare pazza gente apparentemente normale. Che poi tutte ste foto finiscono nel dimenticatoio. Ma si può costringere un treno a fermarsi per un selfie?? Uscite da sti smartphone!

  2. ma che significa sta cosa? la passarella? ma a che serve? non ditemi che è un opera d’arte perchè le opere d’arte sono ben altra cosa….. a me sembra solo una trovata pubblicitaria per attirare gente in un posto dove non c’è niente….. mah….

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome