Belsorriso vince la battaglia su Battistelli e oggi sarà finale

0

Brescia riesce dove nessuno era riuscito mai: vincere in casa della Battistelli San Giovanni. E se il campo è rimasto inviolato così a lungo va dato merito alla formazione di coach Solforati, che da neopromossa sta affrontando un campionato straordinario. Dunque ci si aspettava una gara equilibrata e difficile, fra due formazioni dalla caratteristiche tecniche complementari, e così è stato. Saguatti e compagne hanno fatto tutto quanto possibile per mettere in difficoltà le bianco-nere, mantenendo a lungo un livello di battuta altissimo. Brescia è salita in cattedra con il muro e una volta ritrovato equilibrio dietro ha dato sfoggio della sua migliore arma: un grande attacco. Decisivo l’ingresso di Biava.

Per Belsorriso coach Mazzola schiera: Saveriano al palleggio opposta a Baldi, Garavaglia e Rinaldi in banda, Lapi e Leggeri come centrali e Portalupi libero. Le padrone di casa rispondono con Battistoni alzatrice, Tallevi opposta, Saguatti e Ferretti in banda, Montani e Spadoni al centro, Lunghi come libero.

Match che si fa infuocato dai primi scambi, benché le due squadre siano evidentemente contratte e la tensione domini fino a metà set. Belsorriso prova un primo allungo guidato da un’ottima Lapi, ma in un attimo la Battistelli ribalta le sorti del match. Le romagnole riescono a rimontare subito passando anche in vantaggio. Brescia prova il tutto per tutto nel finale di set ma è troppo tardi 25-22.

Nel secondo set partono ancora fortissimo le marignanesi, che si avvantaggiano grazie a un ottimo servizio. Brescia prova a rispondere ma la grande difesa avversaria sfianca gli attaccanti lombarde, così scivola sotto di 5 punti. Mazzola inserisce Biava per Rinaldi ed è la svolta, la bergamasca riesce a dare quell’equilibrio che mancava. Brescia costruisce di più e attacca con più incisività, sale il muro. La reazione bresciana taglia le gambe alle padrone di casa che si fanno rimontare e sorpassare. Saveriano riesce a impostare con continuità e porta a casa anche due muri-punto. Le romagnole con un guizzo riescono a mandare il set ai vantaggi, ma l’inerzia è tutta per Brescia che chiude 24-26.

Battistelli però non è alle corde, anzi, Saguatti e Montani picchiano duro e la difesa bresciana fatica a contenerle, inoltre le locali sono indiavolate dai 9 metri, Brescia è alle corde, Mazzola prova tutti i cambi inserendo Dall’acqua, Rinaldi, Ghisolfi e Dall’ara, con coraggio ricevendo a due con Portalupi e Biava, ma la situazione non cambia. Brescia sprofonda 25-15.

La reazione delle leonesse è potente, sono infatti loro a dominare il quarto set. Le percentuali di ricezione sono molto buone, cresce la potenza di fuoco e ora fermare le leonesse è impossibile. Battistelli prova a pescare dalla panchina, ma Baldi e Leggeri spengono con il muro le velleità avversarie. Portalupi si prende campo in difesa e in ricezione, Garavaglia tira con potenza, Biava è chirurgica: 25-18 e sarà il quinto set a decidere tutto.

Brescia parte con il piglio giusto nel tie-break, le leonesse vogliono la finale. Baldi dalla seconda linea è implacabile e Belsorriso si avvantaggia 5-2. Leggeri e compagne sono determinate e ordinate, sfoderano tutta la potenza d’attacco (5-8 al cambio campo). Biava manda fuori giri la difesa delle locali, le quali però provano a giocarsi le ultime carte per la vittoria. Garavaglia chiude i giochi sparando forte sulle mani del muro: 15-11 ed esplode la gioia per una storica finale.

Battistelli San Giovanni in Marignano (RN) – Belsorriso Millenium Brescia 2-3 (25-22, 24-26, 25-15, 18-25, 11-15).

Belsorriso Millenium: Dall’acqua 1, Baldi 21, Garavaglia 14, Leggeri 10, Portalupi (L), Biava 13, Rinaldi 2, Saveriano 3, Ghisolfi, Dall’Ara, Lapi 13. A disposizione: Gabrielli. Allenatore: Mazzola. Assistente: Zanelli.

Battistelli Rimini: Tallevi 13, Capponi 1, Montani 19, Battistoni 6, Spadoni 11, Saguatti 18, Giulianelli, Lunghi (L), Boccioletti, Ginesi, Ferretti 7, Gugnali. Allenatore: Martinez.

Millenium: 16 muri, 39% attacco, ricezione positiva 45% e perfetta 25%, 5 ace, 12 errori in battuta. Battistelli: 8 muri, 35% attacco, ricezione positiva 60% e perfetta 32%, 12 ace, 8 errori in battuta.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome