A Ferrara addio ai tosaerba, meglio le pecore bresciane. Un gregge di 600 esemplari per il verde pubblico

0

Tagliaerba? No, pecore. Fa discutere l’investimento del comune di Ferrara, che invece di ricorrere ai macchinari per la pulizia del verde pubblico ha puntato su una soluzione silenziosa, low cost e nel rispetto dell’ambiente.

L’amministrazione ha così ingaggiato 600 pecore bresciane abituate alla transumanza, che si trovavano da giorni sull’argine del Po, in attesa che il comune emiliano concedesse al loro pastore valtrumplino uno spazio per pascolare. Detto, fatto.

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome