Spaccio, i fischi delle sentinelle insospettiscono gli agenti: bloccato un pusher marocchino

0
Spaccio di droga
Spaccio di droga

Sentinelle dello spaccio. La rete di pusher di via si avvale di nuove figure, che hanno il compito di segnalare la presenza o l’arrivo di pattuglie delle forze dell’ordine nella zona.

A sostenere questa tesi il racconto di alcuni poliziotti, che lunedì sera sono stati insospettiti da alcuni fischi ripetuti e regolari che, di fatto, li hanno condotti ad un 25enne clandestino di origini marocchine che ha cercato di nascondere goffamente una busta di plastica contenente 200 grammi di hashish in un cespuglio.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Apriamo coffe shop e case chiuse! Vedi come cambia! Imprenditori e non sfruttatori, imprenditori e non spacciatori disposti a tutto. Più entrate per lo stato, meno malavita, più buoncostume! Quasi quasi mi candido!

  2. Case chiuse? Guardi che la legge consente già oggi di esercitare legalmente la prostituzione. Il problema è che ovunque lo si fa i vicini protestano. Lei sarebbe contento se trasformassero in postribolo un appartamento nel condominio dove abita?

  3. Ci sono quartieri malfamati e allo sbando che potrebbero essere benissimo riqualificati.. Non aprono una casa chiusa vicino alla sua abitazione tranquillo! Ad Amsterdam ci sono quartieri a luci rosse e coffe shop! Io non sono mai stato infastidito da un pusher e chi vuole andare a prostitute lo può fare in sicurezza! Uguale a via Milano insomma..

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome