Iseo, regalo del Comune: per le feste i parcheggi sono gratis

0

Un provvedimento a favore dei negozi iseani. È quanto ha deciso l’amministrazione comunale di Iseo: dal 20 al 26 dicembre, in occasione dello shopping natalizio e poi dal 5 al 12 gennaio, in occasione dei invernali, i parcheggi di Iseo saranno totalmente gratuiti per tutta la giornata. Si tratta di un impegno economico quantificato in circa 30.000 EURO: a tanto infatti ammonteranno i mancati incassi dei parcometri nel periodo indicato.

«Si tratta di una disponibilità che per l’amministrazione costituisce un onere – spiega Pier Franco Savoldi, vicesindaco e Assessore al Commercio del Comune di Iseo – ma che, tuttavia, dato l’ottimo risultato di bilancio manifestato nel 2016 nella gestione parcometri, il Comune ha inteso mettere a disposizione per sostenere il commercio iseano, che costituisce un asse portante della nostra economia. È una nuova prova di disponibilità dell’amministrazione al commercio iseano. Speriamo che gli imprenditori privati la comprendano e facciano quanto di loro competenza per attrarre clienti e turisti, visto che l’amministrazione comunale ha impegnato molte risorse pubbliche».

A dicembre infatti è intenso il calendario di iniziative proposte dall’amministrazione comunale, che si è fatta anche carico del costo delle luminarie degli addobbi natalizi: si comincia con la pista di pattinaggio, novità assoluta, grazie ad un imprenditore privato e si prosegue con concerti (in collaborazione con alcuni locali del centro), spettacoli, mostre e i tradizionali mercatini del centro.

Per un iseano che ci si attende frequentatissimo dopo il boom dell’estate che ha portato all’afflusso record di 520.000 persone a Iseo.  

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome