Fa pipì sul muro, poi cerca di prendere a calci i carabinieri

0

E’ stato fermato dai Carabinieri, che lo hanno sorpreso mentre faceva pipì sul muro in via XX Settembre, a Brescia. Ma l’incontinenza (dovuta probabilmente all’eccesso di alcol) potrebbe costare cara a un giovane di origini nigeriane. Alla vista delle forze dell’ordine, infatti, il ragazzo ha cercato di darsi alla fuga. Ma i militari lo hanno rintracciato in via Solferino. Fermarlo è stato più complicato, perché – pare – il giovane ha reagito con calci, pugni e minacce di morte. Ora il nigeriano è accusato di violenza e resistenza a Pubblico ufficiale e rischia l’espulsione dall’Italia.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome