Bomba inesplosa in via Vergnano, al lavoro gli artificieri

0
Bomba inesplosa
Bomba inesplosa - foto generica

E’ lungo due metri e pesa quasi tre tonnellate. Si tratta di un ordigno inesploso ritrovato martedì pomeriggio nei cantieri Tav nei pressi dello scalo merci di via Vergnano. Un operaio lo avrebbe smosso con la pala, e la zona è stata immediatamente recintata dalla polizia ferroviaria.

Nelle prossime ore inizieranno le procedure per lo spostamento e il disinnesco dell’ordigno. Gli operai sono stati spostati in un’altra zona del cantiere fino alla fine delle operazioni. Con tutta probabilità si tratta di una bomba risalente alla Seconda Guerra mondiale, dato che la zona interessata è a ridosso dell’ex fabbrica di armi Breda che nel 1944 fu obiettivo di bombardamento.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome