Darfo, beccato presunto furbetto: timbrava il cartellino per poi uscire

L'uomo sbrigava faccende private dopo aver timbrato il cartellino

0
Fiamme Gialle a Brescia
Guardia di Finanza a Brescia

Un operaio del comune di Darfo Boario Terme sarebbe stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Pisogne per assenteismo.

A quanto pare l’uomo si presentava in municipio, timbrava il cartellino e poi usciva per fare svariate cose come ad esempio andare al bar, coltivare il proprio orto o riposare in macchina.

Stando a quanto riportato dal Giornale di Brescia il dipendente comunale, nei mesi che vanno da ottobre 2016 a marzo 2017, si sarebbe occupato di vicende private non giustificando l’assenza in comune.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome