Serle, rivolta dei richiedenti asilo: non ci danno da mangiare

0
Immigrati
Immigrati

I richiedenti asilo ospitati in un immobile a Serle sarebbero sul piede di guerra. Lo riporta il Corriere Brescia. Nella cittadina valsabbina sono ospitati 36 profughi in una struttura che in realtà potrebbe riceverne al massimo 23. Ma i malumori degli ospiti non sarebbero dovuti soltanto a questo.

Secondo quanto riporta il Corriere Brescia online, i richiedenti asilo lamenterebbero minacce da parte dei gestori per non parlare con la polizia, non riceverebbero da mangiare e sarebbero costretti a contribuire alla spesa delle bollette.

Sulla questione la Prefettura di Brescia avrebbe già ricevuto delle segnalazioni, anche da parte del primo cittadino di Serle.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome