Unicredit, hackerati i conti di molti bresciani. Ma le pass sono al sicuro

UniCredit ha denunciato di aver subito un'intrusione informatica che avrebbe permesso ai pirati di raccogliere dati su circa 400mila clienti

0

UniCredit ha denunciato di aver subito un’intrusione informatica che avrebbe permesso ai pirati di raccogliere dati su circa 400mila clienti. I bresciani coinvolti, ovviamente, sono numerosi ma – secondo quanto riferito – non sarebbero state rubate dagli hacker password e credenziali di accesso. Insomma: i conti sarebbero al sicuro e nessuno sarebbe in grado di fare operazioni non autorizzate (tanto più che per farle servirebbero i codici delle chiavette dispositive). L’intrusione sarebbe avvenuta tra fine 2016 e lo scorso mese.

UniCredit ha messo a disposizione un numero verde dedicato 800 323285 per i clienti che desiderino ulteriori informazioni. La banca precisa inoltre con una nota che contatterà i clienti interessati mediante canali di comunicazione specifici e che – per ragioni di sicurezza – non verranno utilizzate la posta elettronica o le telefonate.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome