Si schianta con lo scooter e poi scappa a gambe levate

Il mezzo è risultato intestato al 48enne residente a Bracciano (in provincia di Roma), che non ne ha mai denunciato il furto. Ma la carta di circolazione è sospesa da un anno

0

’ stato protagonista di un brutto incidente, forse causato da lui, ed è finito sul parabrezza di un’auto. Un impatto violento. Ma quando il conducente della Wolskwagen Polo è sceso per aiutarlo, si è alzato improvvisamente e si è messo a correre a tutta. Con il casco ancora in testa.

Protagonista di questo singolare episodio è – probabilmente – un uomo che viaggiava a bordo del “suo” scooter nel territorio di Bedizzole. Tra via Signorina e via Barazzola l’impatto. E la successiva fuga.

Sulle sue tracce si sono lanciato gli agenti della Polizia Locale. Il mezzo è risultato intestato al 48enne residente a Bracciano (in provincia di Roma), che non ne ha mai denunciato il furto. Ma la carta di circolazione risulta sospesa da un anno: il mezzo, insomma, era senza documenti (assicurazione compresa).

Ma non è detto che a bordo dello scooter non ci fosse un’altra persona, anche perché il numero di telaio risultava illeggibile, circostanza che fa ipotizzare che si trattasse di un mezzo rubato. Sul caso indaga la Polizia locale.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome