Mercoledì Savallese Millenium incontra Cuneo

Mercoledì nel primo turno infrasettimanale del campionato di pallavolo femminile Savallese Millenium sfida Cuneo in trasferta.

2

Mercoledì si gioca il primo turno infrasettimanale della stagione, che vedrà la affrontare la trasferta di Cuneo. La Ubi Banca San Bernardo è una formazione di primissimo piano, inserita da tutti i pronostici come più seria candidata alla promozione per la categoria superiore, nonostante si tratti a tutti gli effetti di una squadra neopromossa. Brescia proverà a dare filo da torcere alle piemontesi guidate dalla forte opposta Vanzurova.

Dopo le prime due giornate di campionato, Millenium proverà a centrare la prima vittoria stagionale, benché la sfida paia tutt’altro che semplice. Seppur siano state combattute, Millenium ha collezionato due sconfitte e un solo punto, quindi le Leonesse vogliono tornare subito quantomeno a muovere la classifica. Coach Mazzola dovrebbe ritrovare Villani dal primo minuto, mentre si protraggono i tempi di recupero di Biava.

La Savallese Millenium è una squadra neo promossa che lo scorso anno ha vinto i di B1 eliminando in serie Adro, Collegno e Talmasson. La dirigenza cuneese, guidata dal presidente Diego Borgna ex pallavolista della Klippan Torino e della Nazionale azzurra, ha approntato un mercato estivo decisamente ambizioso a cominciare da coach Francois Salvagni, lo scorso anno sulla panchina del Neruda in A1, il quale potrà contare su giocatrici del calibro dell’opposto Vanzorova, fresca vincitrice dell’A2 a Filottrano, della schiacciatrice di posto 4 Maria Segura, ex Trento e Monza in A1, della alzatrice Ludovica Dalia, palleggio con ben nove stagioni di A1 alle spalle, e della centrale Federica Mastrodicasa, lo scorso anno promossa nella massima serie con Pesaro. Tutto questo piazza la formazione piemontese come maggior candidata alla promozione verso l’A1.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome