Trova una borsa con due teschi di bambini: si indaga per sottrazione di cadavere

La tipologia del ritrovamento e la mancanza di diverse parti lasciano aperte tutte le ipotesi: da quella dell'omicidio con occultamento di cadavere al fatto che le ossa siano state trafugate da un cimitero e utilizzate per riti satanici

1

Inquietante scoperta a Medole, in provincia di Mantova, dove una 22enne del posto che stava passeggiando con il cane – in un fosso – ha trovato un borsone sportivo contenenti resti umani. L’episodio risale a giovedì. Nella borsa (pare di recente fabbricazione) erano infatti contenuti i teschi di due bambini di età imprecisata e il femore di un essere umano adulto, “materiale” che risalirebbe agli inizi degli anni 2000.

Ma in quella località – in via don Dino Bondavalli, che costeggia l’acquedotto di Medole – lo scottante carico è stato abbandonato di recente, come sembrerebbero dimostrare la tipologia del borsone, ma anche lo stato di conservazione e il luogo del ritrovamento.

Resta da capire se il borsone sia stato portato a Medole (tra Castiglione e Castelgoffredo) da qualcuno che l’ha trovato per caso o da una persona informata sui fatti. In qualsiasi caso la tipologia del ritrovamento e la mancanza di diverse parti lasciano aperte tutte le ipotesi. Da quella dell’omicidio con occultamento di cadavere al fatto che le ossa siano state trafugate da un cimitero e utilizzate per riti satanici. La procura di Mantova, per ora, ha posto sotto sequestro le ossa rinvenute e ha aperto un’inchiesta per sottrazione di cadavere. Ma sul caso indagano i Ris di Parma.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome