Clandestino cerca di violentare una 22enne sul treno in pieno giorno

L'uomo - che aveva indosso anche 40 orologi contraffatti - dovrà rispondere ora dei reati di violenza sussuale, lesioni personali, ricettazione e contraffazione

0
Sesso, abusi e violenze a Brescia
Sesso, abusi e violenze a Brescia, foto generica dal web

Ancora un tentativo di violenza sui bresciani. L’ultimo episodio risale a poche ore fa, in pieno giorno, intorno alle 13. Un senegalese di 40 anni – clandestino e con precedenti per ricettazione – ha infatti preso di mira una 22enne di Coccaglio che si trovava sola in un vagone. Prima si è seduto accanto a lei e le ha toccato una gamba, po l’ha palpeggiata, infine ha cercato di spingersi oltre buttandola contro la porta del bagno del treno.

L’episodio è avvenuto all’altezza della stazione di Rovato. La giovane, che tornava da Milano, è riuscita a divincolarsi e a raggiungere il capotreno, che ha chiamato le forze dell’ordine. A Rovato, quindi, ad aspettare il treno c’erano anche i , che hanno preso in consegna il 40enne.

L’uomo – che aveva indosso anche 40 orologi contraffatti – dovrà rispondere ora dei reati di violenza sussuale, lesioni personali, ricettazione e contraffazione.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome