Brescia, Parolini: assegnare più risorse su reali esigenze territorio

Dall’Agenzia TPL – ha spiegato Parolini - arrivano richieste molto ragionevoli, che tengono innanzitutto conto della vastità e della complessità del territorio bresciano

0
Mauro Parolini
Mauro Parolini

Mauro Parolini, assessore uscente allo Sviluppo economico di Regione Lombardia e candidato alle prossime regionali nella lista di centrodestra Noi con l’Italia, risponde alla lettera aperta promossa dai vertici dell’Agenzia del locale di Brescia.

“Brescia deve poter contare su maggiori risorse: nella prossima legislatura i criteri con cui si assegnano i fondi devono essere rivisti e rimodulati sulle specifiche e reali esigenze del territorio. È una priorità politica e amministrativa”.

“Dall’Agenzia – ha spiegato Parolini – arrivano richieste molto ragionevoli, che tengono innanzitutto conto della vastità e della complessità del territorio bresciano, fatto di una rete estesa di imprese, scuole e centri abitati. E con queste caratteristiche nella gestione del servizio offerto la questione economica riveste un ruolo determinante”.

“Maggiori risorse contribuiscono a garantire qualità ed efficienza e – ha concluso l’assessore – è necessario che nella prossima legislatura si moltiplichino gli sforzi per favorire anche una maggiore integrazione. Integrazione di modi, di orari e di mezzi, ripensando in modo complessivo a tutto il sistema dei trasporti della Lombardia orientale per renderlo più organico ed efficace”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome