Malonno, concessi i domiciliari all’ex sindaco Gelmi

I giudici hanno concesso gli arresti domiciliri all'ex sindaco di Malonno Stefano Gelmi, in carcere con l'accusa di reati molto gravi nell'ambito di un'inchiesta un un presunto giro di appalti truccati

0
Il sindaco di Malonno Stefano Gelmi nel momento dell'insediamento
Il sindaco di Malonno Stefano Gelmi nel momento dell'insediamento

I giudici hanno concesso gli arresti domiciliri all’ex sindaco di Malonno Stefano Gelmi, in carcere con l’accusa di reati molto gravi nell’ambito di un’inchiesta un un presunto giro di appalti truccati. Il Gip ha accolto richiesta dell’avvocato Gianluigi Bezzi al termine dell’interrogatorio di garanzie di venerdì, quando Gelmi aveva risposto a tutte le domande fornendo la sua verità sugli appalti pilotati grazie alla complicità di due funzionari e una rete di imprenditori compiacenti.

Gli indagati, lo ricordiamo, sono 11. Le indagini riguardano in particolare tre gare per opere pubbliche del valore complessivo di un milione (dai marciapiede alla nuova biblioteca).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome