Regione, martedì la giunta Fontana: ecco i possibili assessori bresciani

Martedì il neopresidente della Regione Lombardia Attilio Fontana presenterà la sua giunta. Ma i giochi sono in gran parte fatti e la clamorosa uscita di Viviana Beccalossi da Fratelli d'Italia potrebbe esserne un segnale

0
Il presidente della Lombardia Attilio Fontana
Il presidente della Lombardia Attilio Fontana

Martedì il neopresidente della Regione Lombardia Attilio Fontana presenterà la sua giunta. Ma i giochi sono in gran parte fatti e la clamorosa uscita di Viviana Beccalossi da Fratelli d’Italia potrebbe esserne un segnale.

LO SCHEMA DELL’ACCORDO

L’ipotesi prevalente attualmente al vaglio è quella di una giunta con sedici assessori: 7 alla Lega, 5 a Forza Italia, 2 a Fratelli d’Italia, 1 alla Lista Fontana e 1 a “Noi con l’Italia”. Ma non è esclusa una riduzione a 14 nomi, che farebbero uscire dai giochi i centristi. Le donne, invece, dovrebbero essere il 30 per cento: cinque, dunque. Di cui due leghiste, due forziste e una esponente di Fratelli d’Italia

I NOMI IN POLE PER BRESCIA

Per Brescia i nomi in pole position sono quelli di Davide Caparini e Fabio Rolfi in casa Lega (in caso di nomina di Rolfi in consiglio subentrerebbe subentrerà Francesca Ceruti). Mentre per Forza Italia l’ipotesi è quella di Alessandro Mattinzoli (e in consiglio entrerà Gabriele Barucco). In caso di un posto ai centristi, infine, potrebbe tornare a sorpresa nei giochi l’assessore uscente Mauro Parolini. Resta il giallo di Viviana Beccalossi, che era data tra i confermati fino a oggi. Prima di lasciare il partito. Ma ora proprio la questione delle quote rosa potrebbe riaprire i giochi.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome