Gavardo, si traveste da operaio e ruba una fontana d’epoca fascista

Il ladro si è messo al lavoro indisturbato: tutti i passanti hanno pensato a un intervento di manutenzione promosso dal Comune. In realtà si trattava di un furto, probabilmente su commissione

0

Singolare furto, nei giorni scorsi, nel territorio del Comune di Gavardo. Un uomo travestito da operaio, infatti, ha asportato una parte della storica fontanella collocata in piazza Fanti d’Italia, posata in epoca fascista con tanto di fascio littorio a marchio. Un manufatto di un certo valore per i collezionisti dei cimeli del Ventennio.

Il ladro – secondo quanto riferito dall’edizione odierna di Bresciaoggi – si è messo al lavoro indisturbato: tutti i passanti hanno pensato a un intervento di manutenzione promosso dal Comune. In realtà si trattava di un furto, probabilmente su commissione, ma la scoperta è avvenuta soltanto diversi giorni dopo.

Sul caso indagano i carabinieri della locale stazione. La speranza è che un aiuto arrivi dalle telecamere di sorveglianza della zona. Ma il tempo passato rischia di rendere particolarmente difficoltose le indagini.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome