Villa romana di Desenzano, biglietto a metà per chi visita le Grotte di Catullo

Il Polo Museale della Lombardia ha deciso di proporre una formula di bigliettazione agevolata per i visitatori di entrambi i siti archeologici del Garda

0
La villa romana di Desenzano
La villa romana di Desenzano

L’epoca romana ha lasciato importanti e suggestive tracce nel territorio gardesano. Tra queste, spiccano la villa di Sirmione, detta “Grotte di Catullo”, perché in passato era erroneamente ritenuta dimora del poeta, e la villa romana di Desenzano del Garda, di periodo più tardo e nellaquale si con servano meravigliosi mosaici.

Per sottolineare il forte legame che unisce i due siti archeologici, Il Polo Museale della Lombardia ha deciso di proporre una formula di bigliettazione agevolata per i visitatori di entrambi. Chi acquista il biglietto d’ingresso per le Grotte di Catullo aSirmione (€ 8) o il biglietto cumulativo di Grotte e Castello Scaligero (€ 12), fino al 31 maggio 2018 potrà accedere ai meravigliosi resti della villa romana di Desenzano, pagando il solo biglietto ridotto (€ 2) anziché l’intero (€ 4). Basterà mostrare il biglietto dei siti sirmionesi all’ingresso per ottenere lo sconto.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome