Brescia, sgominata la banda delle rapine: quattro stranieri irregolari fermati

Nella giornata di ieri è stata data esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Brescia a carico dei tre e di I. M., nato in Senegal del 1971, anch’esso irregolare sul territorio nazionale

0
Polizia in azione
Polizia in azione

E’ stata sgominata la banda che negli ultimi mesi aveva portato a segno almeno una decina di nel centro storico di Brescia. Una notizia che arriva dopo quella dell’arresto di un’altra coppia di rapinatori stranieri.

Nel marzo scorso, la di Stato di Brescia ha effettuato fermi a carico di tre cittadini , irregolari sul territorio nazionale, ritenuti responsabili di 13 rapine commesse a partire dal mese di febbraio nel centro cittadino di Brescia.  Le indagini sono proseguite e gli ulteriori approfondimenti investigativi condotti dalla Squadra Mobile hanno permesso di individuare un quarto soggetto appartenente alla “banda” e contestare a ai primi tre altri episodi delittuosi.

Nella giornata di ieri è stata data esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Brescia a carico dei tre e di I. M., nato in Senegal del 1971, anch’esso irregolare sul territorio nazionale.

I soggetti già detenuti per altra causa, sono stati ritenuti gravemente indiziati di ulteriori reati, quali aggravati, nelle date del 19 febbraio e del 5 marzo, e rapina aggravata il 20 febbraio 2018 presso il medesimo esercizio commerciale, la profumeria Limoni di via Cremona 16.

Inoltre, è stata a loro attribuita una rapina in strada commessa nella notte del 10 marzo 2018 nei pressi di un parcheggio pubblico di Brescia 2 ai danni di un giovane bresciano che, una volta bloccato con forza dalla banda, è stato derubato di cellulare e di contanti.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome