Marocchino ai domiciliari per spaccio bastona la moglie in strada

L'uomo è stato disarmato e arrestato con accuse pesanti: violenza domestica di fronte ai figli minorenni ed evasione dai domiciliari

0
Bastonate alla moglie, foto generica
Bastonate alla moglie, foto generica

Era agli arresti domiciliari per di . Ma non ha esitato ad aggredire la moglie e ad inseguirla per strada brandendo un bastone. Per questo, con accuse gravi, è stato arrestato un 43enne marocchino residente a Rovato, nella frazione Lodetto.

Secondo la prima ricostruzione tutto sarebbe iniziato da una lite per futili motivi, l’ex operaio – agli arresti domiciliari – ha improvvisamente aggredito la compagna, che ha cercato rifugio in strada. Ma l’uomo l’ha seguita e, con un bastone, ha iniziato a infierire contro di lei. Sono state le urla della donna che hanno spinto i vicini ad avvisare i carabinieri.

Immediato l’intervento. L’uomo è stato disarmato e arrestato con accuse pesanti: domestica di fronte ai figli minorenni ed evasione dai domiciliari. L’arresto è stato convalidato, ma in attesa del processo l’uomo è stato mandato a scontare i domiciliari in nell’abitazione del padre. La donna, invece, è stata medicata all’ di Chiari e subito dimessa.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome