Desenzano, scavalca le protezioni sul viadotto e tenta il suicidio

Un automobilista che ha assistito alla scena ha tempestivamente chiamato il 112, allertando le forze dell'ordine

1
Carabinieri
Carabinieri

Tragedia sfiorata a Desenzano questa mattina.

Un uomo di 64 anni aveva già scavalcato le protezioni del viadotto di via Bezzecca quando è stato fortunatamente avvistato da un passante.

Il 64enne aveva tutte le intenzioni di compiere un gesto estremo, mettendo fine alla propria vita, lanciandosi nel vuoto dal ponte ferroviario.

Un automobilista che ha assistito alla scena ha tempestivamente chiamato il 112, allertando le forze dell’ordine. I carabinieri sono subito giunti sul posto e hanno raggiunto l’uomo, ospite in una struttura per la cura di disturbi psichici e che è apparso in uno stato di grande confusione.

La vittima del drammatico episodio è stato poi accompagnato in ospedale a Desenzano.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome