Per 50 Top Pizza due pizzerie bresciane tra le migliori d’Italia

Ad aggiudicarsi anche quest'anno il titolo di miglior pizzeria d'Italia e del mondo è Pepe in grani, locale di Franco Pepe a Caiazzo (CE)

1
pizza
Pizza, foto generica

Le pizzerie Sirani di Bagnolo Mella e la Cascina dei Sapori di Rezzato si aggiudicano anche per il 2018 un posto nelle classifica delle migliori pizzerie d’Italia e del mondo premiate da 50 Top Pizza, la prima e più importante guida on-line di settore firmata da Barbara Guerra e Albert Sapere, curatori del congresso LSDM, e dal giornalista enogastronomico Luciano Pignataro.

Nella top 50 a dominare sono le pizzerie della Campania con 19 insegne, seguono staccate, con 5 rappresentanti, Lazio, Lombardia e Toscana.

Tra i 20 Premi Speciali assegnati dai giudici, 8 gli importanti riconoscimenti internazionali a pizzerie di 5 continenti.

Ad aggiudicarsi anche quest’anno il titolo di miglior pizzeria d’Italia e del mondo è Pepe in grani, locale di Franco Pepe a Caiazzo (CE).

Le pizzerie bresciane, già presenti nella guida del 2017, si piazzano invece al 79° e 86° posto: Sirani era 99esima nel 2017 e scala dunque 20 posizioni salendo al 79°; Cascina dei Sapori di Antonio Pappalardo compie un salto ancor più notevole, passando dalla 151esima posizione alla 86esima.

 

GUARDA LE ALTRE CLASSIFICHE DEL GUSTO

LE DIECI MIGLIORI GELATERIE DI BRESCIA

I DIECI MIGLIORI RISTORANTI PER MANGIARE SUSHI A BRESCIA

LE DIECI MIGLIORI PIZZERIE DELLA CITTA’ DI BRESCIA

LE MIGLIORI PIZZERIE DELLA PROVINCIA DI BRESCIA

I CINQUE MIGLIORI RISTORANTI DEL LAGO DI GARDA BRESCIANO

I MIGLIORI RISTORANTI DEL LAGO DI ISEO

I MIGLIORI RISTORANTI DELLA PROVINCIA DI BRESCIA

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome