Mazzano, 18enne nei guai: teneva la marijuana nella casa dei genitori

Il 18enne è stato arrestato e processato per direttissima: per lui, vista l'età e l'assenza di precedenti, il giudice ha disposto solo l'obbligo di firma

0

Un neo-maggiorenne di Mazzano è finito nei guai con l’accusa di spaccio di droga. Il giovane era da tempo tenuto sotto osservazione da parte dei Carabinieri di Nuvolento, che sospettavano gestisse un piccolo giro di stupefacenti tra i cotetanei dei Comuni limitrofi. Per questo nelle scorse ore è scattato il blitz dell’abitazione, che il giovane condivideva con i genitori ignari di tutto: lì, nelle sue disponibilità, i militari hanno trovato 40 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e oltre 400 euro.

Il 18enne è stato arrestato e processato per direttissima: per lui, vista l’età e l’assenza di precedenti, il giudice ha disposto solo l’obbligo di firma.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome